Santambrogio (VèGè): «Così lo smart working cambierà la spesa e l’online vincerà sui prodotti per la casa» – Corriere della Sera

Potremmo definire il Gruppo VG come un moderno osservatorio dei consumi nazionali. Per la capillarit dei suoi punti vendita: primo per quota di mercato in Sicilia, Campania e Basilicata, secondo in Sardegna e Veneto. E per la composizione dei suoi negozi, la cui numerica seconda in Italia, e che spaziano dai supermercati di prossimit nei centri urbani agli ipermercati nei centri commerciali. Ecco perch l’amministratore delegato Giorgio Santambrogio, definisce l’anno pandemico 2020, un momento di profonda discontinuit nel retail, con la crescita impetuosa della spesa online, una risalita dei discount e una variabilit negli acquisti, dove per molti mesi la parte del leone l’hanno avuta i cosiddetti prodotti da cuochi a casa come i lieviti di birra, farina, ingrediente per pasticceria, uova fresche e basi per dolci e pizza. Guida una Cooperativa che fa oltre 11,2 miliardi di fatturato, con un modello per di grande autonomia per gli imprenditori. Tra i marchi pi riconoscibili, tra gli oltre 3500 punti vendita, troviamo Bennet, Tosano, Dec, Migros e Metro Italia Cash&Carry.