Smart working: lo stile dell ufficio in casa secondo 7 registi famosi – Vanity Fair Italia

All’improvviso ci siamo ritrovati tutti a lavorare da casa. Il caffè con i colleghi è diventata una call su zoom, la pausa pranzo è diventata il momento perfetto per vedere una puntata della serie tv preferita, le chiacchiere del tuo vicino di scrivania sono quelle di tuo figlio che sta facendo lezione online.

Smart working per molti ha significato lavorare sul divano, sul tavolo da pranzo o in un ufficio improvvisato che non ispira esattamente una giornata di lavoro produttiva.

Bisogna quindi trovare il giusto spazio per lavorare in modo comodo, stimolante e moderatamente professionale.

Piuttosto che sfogliare riviste di interior design alla ricerca di idee, perché non trarre ispirazione dall’estetica unica del proprio regista preferito? Questo è il modo in cui David Lynch, Bong Joon-ho e altri 5 registi altamente visivi avrebbero modellato il loro ufficio a casa.

Budget Direct ha creato sette rendering digitali di uffici a casa: studi di interior design su come Sofia Coppola, Wes Anderson e altri registi altamente visivi potrebbero creare il loro spazio di lavoro.

Nella gallery, potete trovare qualche ispirazione.

LEGGI ANCHE

Come creare un ufficio a casa

LEGGI ANCHE

E se ci spostassimo in un ufficio all’aperto?

LEGGI ANCHE

Consigli per evitare l’abbrutimento psico-fisico da smart working