Smart working e statali, cambiano le pagelle: chi non rende torna in ufficio? – TGCOM

Luis Mazza, imprenditore e allevatore sulla piccola isola siciliana, offre una camera per quattro mesi – da novembre a febbraio – con cibo, vino, mezzi di trasporto, connessione internet e una vista che toglie il fiato, a chi lo aiuterà nell’attività quotidiana: dal lavoro della terra alla cura degli animali, oltre a piccoli lavori di manutenzione. Poche ore al giorno, senza stipendio ma immersi in un’atmosfera da sogno. Così sui social il post di Luis ha spopolato: sono stati centinaia i commenti e le condivisioni. A tanta gente non sarà sembrato vero poter vivere su un’isola gratis, soprattutto con il Coronavirus che torna ad essere aggressivo.