Animali, i gatti e lo stress da lockdown: la specialista spiega perché – Il Cittadino di Monza e Brianza

Animali, i gatti e lo stress da lockdown: la specialista spiega perché

Quando il gatto subisce lo stress da lockdown al pari del padrone con la quotidianità stravolta dal lockdown. Lo spiega la seregnese Ilaria Mariani, consulente della relazione felina e protagonista di corsi: “Il gatto ha una propria percezione del territorio e delle cose, di fronte al cambiamento improvviso può manifestare comportamenti aggressivi legati allo stress”.

Se il modello di vita casalingo risente inevitabilmente degli stravolgimenti imposti da restrizioni Covid-19, anche il micio di casa può soffrire qualche cambiamento di troppo. Quando il gatto subisce lo stress da lockdown. A spiegarlo è la seregnese Ilaria Mariani, consulente della relazione felina che, in collaborazione con Manuela Pintore, tiene sino a giugno il seminario “Conoscere il gatto”.

Un gatto

Un gatto

“Il gatto ha una sua routine e una propria fisiologia che lo porta ad alternare momenti di gioco a momenti di riposo – spiega Mariani – essersi ritrovati con magari tutta famiglia in casa, per logiche di smartworking o scuola a distanza, ha significato per l’animale vedere i suoi cicli di routine stravolti. Il gatto ha una propria percezione del territorio e delle cose e alcuni esemplari, di fronte al cambiamento improvviso, hanno manifestato comportamenti aggressivi legati allo stress”.

Il rimedio? “Lavorare sulla relazione: il proprietario deve cercare di vedere le cose dal punto di vista del gatto, capendo cosa può dar fastidio o piacere. Occorre, ad esempio, imparare a leggere il suo modo di comunicare con noi: come muove la coda, le orecchie, le vibrisse”.

In programma serate onine per conoscere il gatto, capirne i comportamenti che possono modificarsi nella relazione uomo-animale in questo particolare periodo storico contraddistinto da un cambio di abitudini forzate. Si tratta di una serie di appuntamenti, a pagamento, che sino a giugno portano alla scoperta di svariati temi che ruotano attorno all’universo felino e al suo legame con l’uomo. Al martedì sera la discussione verte sull’animale di casa, trattando argomenti di varia natura: dal gioco, all’adozione, ai parassiti, alla gestione del cambiamento, sino al primo soccorso veterinario etc (martedì 9 febbraio, il tema è “Inserire un secondo gatto in famiglia”). Info e iscrizioni 328 4524842.


© RIPRODUZIONE RISERVATA